Tuesday, 25 March 2008

the beginning of the world often comes

























Odd photo to inaugurate a photoblog with, isn't it? Well, of course this hasn't got any artistic ambition, let's take it as a sort of declaration of intent. You know, I have a recurrent dream. I have many to be honest, but I want to talk about this one. I'm in my parents' house, I'm looking at the view on the sea...then suddenly, the waves grow higher and higher, they break into the town, the foam does rise towards the sky and hits my window. It is kind of exciting. Well, at least some dreams come true. Sometimes. I spent last week in France, Brittany mostly. I was almost blown away by the wind as I stepped outside Brest's train station, then, the following day...here I saw my dream come true. Pictured on the newspaper you can see in the photo. I felt so envy I didn't shoot it, it was something it belonged to me after all...I'll try and make this connection between dreams and reality the focus of this photoblog. I’ll always add some written words (both in English and Italian) to try to describe what the photo means to me, perhaps sometimes (or most of the times) they’ll apparently have nothing to do with it. I’ll be glad if you'll leave any comments now and then, critical remarks to the pictures are especially welcomed.
I want to thank Italian band Port Royal for giving me inspiration with this song.
The title of this post is from J. S. Foer’s Everything is Illuminated.
The photo marked in the newspaper is from F. Perry.

I’ll hopefully post a few photos from my trip to France during the next days.


Strana foto per inaugurare un fotoblog, non e’ vero? Ovviamente in questo caso non vi e’ nessuna velleita’ artistica, ma...prendetela pure come una dichiarazione d’intenti. Ho un sogno ricorrente. Beh, a dire il vero ne ho molti, ma vorrei parlarvi di questo. Mi trovo nella casa dei miei genitori, osservo dalla finestra la vista sul mare...poi, le onde si ingigantiscono sempre piu’, fino ad irrompere in paese, la schiuma si innalza verso il cielo, va a sbattere contro il vetro della finestra. Ha un non so che di eccitante. Almeno alcuni sogni diventano realta’. A volte. La scorsa settimana sono stato in Francia, Bretagna per lo piu’. Non appena fuori dalla stazione di Brest venni quasi spazzato via dal vento, poi, il giorno seguente...ecco che il mio sogno si avvera. Ritratto sul giornale che vedete nella foto. Avrei voluto scattarla io, del resto mi apparteneva in qualche modo, no? Bene, cerchero’ di fare di questo collegamento tra sogni e realta’ il filo conduttore di questo fotoblog. Aggiungero’ sempre qualche parola (sia in inglese che in italiano) in modo da descrivere cio’ che le foto che mostrero’ di volta in volta rappresentano per me. Magari a volte (o la maggior parte delle volte) il testo sembrera’ non aver niente a che vedere con la foto. Saro’ lieto di ricevere commenti e, soprattutto, considerazioni critiche riguardo alle mie foto.
Ringrazio i Port Royal per avermi ispirato con questa canzone.
Il titolo di questo post e’ preso dal libro di J. S. Foer Ogni Cosa e’ Illuminata.
La foto indicata dalla freccia e’ stata scattata da F. Perry.

Spero di mostrarvi qualche foto scattata durante il mio viaggio in Francia, prossimamente.

5 comments:

Francesco said...

Bene... un nuovo fotoblog!
E' un onore per me essere il primo a commentare su questo fotoblog nuovo di zecca. Ovviamente mi aspetto di vedere le tue splendide foto che conoscono e altrettanto ovviamente sei tra i miei preferiti.

Anonymous said...

Una fine e un inizio che si accavallano unite dall'immagine dell'acqua fino a diventare indistinguibili.
Ti faccio i miei migliori auguri per questa nuova "fase", verrò spesso a trovarti.
Ciao, momò

luca:sehnsucht said...

Grazie ragazzi, sono commenti come questi che invogliano a continuare a mostrare i propri lavori. A presto.

Anonymous said...

Questa è un ottima idea, e non mi riferisco alla foto... Un modo SANO di sottopore a gente interessata i tuoi attimi. Random saluto e faccio i complimenti per lo scatto, anche io ho tanto da dire riguardo flickr e lo farò appena ho un attimo di tempo, periodo infernale per via dei problemini che dolcemente non mi lasciano mai...
Commenterò e sarò presente nel tuo blog perchè sei una bella persona e soprattutto un ragazzo che pensa e si interessa alla sostanza delle cose e non solo all'apparenza... Un abbraccio Massy ... ( )

luca:sehnsucht said...

Caro Massimo, non sai quanto mi fa piacere vedere questo tuo commento. Spero di vederti qui spesso, e ancor di piu' di vedere al piu' presto tuoi nuovi capolavori.

 
Creative Commons License
photos and text licensed under a Creative Commons License.